Crea sito

[C’é posta per te] “Mi sto innamorando ad una velocità tale che mi spaventa”

Mi sto innamorando ad una velocità tale che mi spaventa!

donne

 

Qualche giorno fa in un articolo (leggi qui ) vi ho parlato dell’amore che nasce tra due donne sul web, questo articolo ha dato il “la” ad una nostra utente per condividere con noi la sua storia.

Martedi o mercoledi è uscito il vostro articolo sulle relazioni a distanza… beh mi ha fatto pensare moltissimo e volevo scrivere un mezzo sfogo. Ho vissuto solo relazioni a distanza per ora, le mie prime due con due ragazzi e l’ultima con una ragazza.

Lei, come da brava lella che si rispetti, l’ho conosciuta su internet. Ero ancora nella mia fase “Sono lesbica, non sono lesbica” e quindi per me all’inizio era una semplice amicizia, un parlare con un’altra ragazza alla quale piacevano le fanfiction.

E invece poi, quello che per me non era niente di serio all’inizio, si è trasformato nell’amore più intenso e vero che io abbia mai vissuto. È proprio vero che forse cerchiamo solo sul web perché non siamo ancora del tutto sicure di venire accettate, o semplicemente perché (nel mio caso) non sapremmo dove andare per conoscere ragazze “papabili”.

Ora mi sento con una ragazza un po’ più piccola di me conosciuta su Omegle che sta a trecento chilometri di distanza da dove abito io. È la “relazione” (non stiamo ancora insieme) più complicata che io abbia mai avuto con qualcuno: è autolesionista (non si taglia da due settimane però), anoressica, si crede una sociopatica e ha degli amici che di certo non la fanno stare meglio dicendole che è la ragazza più triste del mondo e cose belle di questo genere.

Ho lavorato per un mese e mezzo come una dannata per cercare di farle cambiare idea su di lei, le dico tutti i giorni che è bellissima (cosa che cavolo, è proprio vero, è proprio bellissima), che non la voglio solo per il sesso (come la sua scorsa ragazza faceva), che mi piace lei con tutte le sue cicatrici e con tutte le sue dolcissime stranezze. Lei è molto chiusa, non si apre facilmente, odia le cose romantiche, è molto… fredda.

Per farvi capire, io sono il suo opposto. Romantica, quasi troppo, ho una voglia di vivere che fa paura, sorrido sempre, sono solare e aperta… insomma il contrario. Molto spesso mi faceva stare male per come risponde (o meglio, per come non risponde), per come si comportava, per il fatto che non voglia ancora vedersi…

Tante mie amiche mi hanno chiesto “Ma perché continui a parlarci? Non vedi che ti fa soffrire il suo comportamento? Lasciala perdere!”. Ma a me piace proprio per questo: siamo così diverse eppure uguali. Mi fa arrabbiare, mi fa incazzare e mi verrebbe da andare li da lei solo per darle una sberla. Ma mi fa sorridere in un modo che non mi accadeva più da tempo, che non penso mi sia mai accaduto in realtà.

Ultimamente è cambiata, piano piano si sta aprendo sempre di più con me, ieri è arrivata a dirmi che mi ama, mi dice cose molto tenere. Le mie amiche ora – che ammettono di avere sbagliato – mi dicono che quando parlo di lei cambio voce… non so se è vero, ma quando penso a lei mi si scalda tutto il cuore e non posso non sorridere.

Ma è proprio questo quello che mi spaventa… è troppo presto provare questi sentimenti? Pensare a lei e sentirsi vivi? Voler non fare altro che sentirla, parlarle, vederla? E soprattutto, è troppo presto considerato che lei non sa quando ci potremo vedere? Aiutatemi ragazze, mi sto innamorando ad una velocità tale che mi spaventa! Lu. “

Ciao Lu, innanzitutto mi fa piacere che il mio articolo abbia suscitato in te la voglia di scriverci e chiederci consiglio é proprio questo il senso del blog. Detto ciò la tua é una storia molto bella, complessa sicuramente ma bella. Inizio col dirti che non bisogna mai avere paura dei sentimenti che si provano, anche se hai la sensazione che ti stai innamorando ad una velocità esagerata, sicuramente la ragazza di cui ci parli ne vale la pena.

Da quello che scrivi non puoi far che bene a questa ragazza che purtroppo, da quello che ho capito, ha diversi problemi al punto di tale di decidere di incidersi dei tagli. Nessuno dovrebbe arrivare a tanto, quindi sicuramente se tu riesci ad impedirle ciò, dimostri un grande senso di protezione e una voglia di renderla felice non indifferente. Probabilmente vedo unicorni ovunque ma l’unico consiglio che mi viene da darti é il seguente : lasciati andare, amala, soffri, piangi, aiutala, vivitela, aspettala.

Non importa quante energie sprecherai, o quante ore dovrai parlare, o scrivere, per farle capire che veramente tieni a lei e che non é solo sesso, se non lo farai te ne pentirai per tutta la vita. Non sarà facile, ci saranno giorni in cui avrai voglia di mandare tutto a fanculo ma quando finalmente la incontrerai e la guarderai negli occhi, quando la abbraccerai e sentirai il suo profumo dimenticherai tutto quello che avete passato, perché se arriverate ad incontrarvi, a baciarvi, a fare l’amore vorrà dire che quello é il tuo posto. Stay strong!

Ro Sy 

Seguici su Facebook : Le -mai- gioie di una lella

You may also like...