Crea sito

Aforismi e citazioni famose riadattate al mondo lesbo

Aforismi e citazioni famose riadattate al mondo lesbo

Ci sono alcune citazioni che rimangono impresse nell’arco del tempo, e che con l’avvento dei social sono diventate un vero e proprio “tormentone”. Aforismi che tornano in voga sulla Dashboard di Tumblr, filosofi o scrittori dell’800 che girovagano sulle stories di Instagram. Insomma, di tutto un po’!

Ecco perché mi è sovvenuto questo mistico pensiero… Chissà come sarebbero quelle frasi indelebili ai tempi di una lesbica odierna.

 

Scopriamolo!

 

  • “Non piangere perché è finita, sorridi perché è accaduto” Dr. Seuss.

 

Questa è facilmente traducibile in “Non piangere perché è finita, sorridi perché non è mai esistita”. Dedicata a tutte quelle ragazze che volano con la fantasia in scenari solo puramente immaginari.

 

  • “Sii te stesso, tutto il resto è già stato preso” Oscar Wilde.

 

Che possiamo anche definire “Sii te stesso, tanto non te dà a prescindere”Game over.

 

  • “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi” Albert Einstein.

 

Ma al tempo di una lesbica di oggi questa famosissima citazione non sarebbe altro che“Due cose sono infinite: l’universo e le etero curiose, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.Solo sull’universo.

 

  • ”In tre parole posso riassumere tutto quello che ho imparato sulla vita: si va avanti” Robert Lee Frost.

 

Ma in realtà ciò è solo un omonimo del nostro ancestrale “In tre parole posso riassumere tutto quello che ho imparato sulla vita: mai na gioia”.

 

  • “Una stanza senza libri è come un corpo senza anima” Marco Tullio Cicerone.

 

Solo perché a quei tempi non era ancora conosciuta l’omonima frase “Una stanza senza ricordi della Ex è come un corpo senza anima”.

 

  • ”La vita è quello che ti succede mentre sei impegnato a fare altri progetti” Allen Saunders

 

Anch’essa ad oggi non sarebbe altro che  “L’omosessualità è quello che ti succede mentre sei impegnata con il fratello di tua cognata”

 

  •          “Ci vuole tutta la vita per imparare a vivere e ci vuole tutta la vita per imparare a morire” Seneca.

 

Una delle più belle citazioni esistenti, che però nel gergo lesbico può essere interpretata anche come “Ci vuole tutta la vita per imparare ad essere attiva, e tutta la vita per disimparare ad essere passiva.

 

  •        “Non sempre le nuvole offuscano il cielo: a volte lo illuminano” Elsa Morante.

 

Citazione tratta dal libro La storia, viene  riadattata così “Non sempre le cazzocentriche ti offuscano la vita: a volte ti ignorano”.

 

 

  •        ”Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce” Lev Tolstoj, Anna Karenina

 

 Uno dei libri più belli e uno degli autori più acclamati! Al giorno d’oggi non avremmo dimenticato la sua citazione, ma sarebbe semplicemente diventata… “Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta di lesbodrammi e trash”.

 

 

  •      “Se vuoi sapere com’è un uomo, guarda come tratta i suoi inferiori, non i suoi pari” JK Rowling.

 

Anche questa perla di vita non sarebbe persa nel tempo, subirebbe solo una piccolissima variazione, ovvero: “Se vuoi sapere com’è una donna, guarda come tratta le sue ex, non la sua attuale fiamma”.

 

 

  •   “Il resto della vita lo si passa a dire: “è troppo presto” e poi “è troppo tardi” Gustave Flaubert.

 

Che in realtà vorrebbe dire “Il resto della vita lo si passa a dire: “maro’, quant’è intelligente” e poi “come cazzo ho fatto a stare con quella!”

 

 

  •   “Ciò che non ti uccide ti rende più forte” Friedrich Nietzsche.

 

Forse uno degli “hantem” più popolare e smerciato del web, per una lesbica di oggi sarebbe un mero “Ciò che non ti uccide, ti rende Gemma Galgani”.

 

  • “Non troverai mai la verità se non disposto ad accettare anche ciò che non ti aspettavi” Eraclito.

 

 Uno dei filosofi più gettonati e conosciuti, ad oggi ci avrebbe confezionato questa perla in maniera più, come dire… funzionale. “Non troverai mai la verità se non disposto a guardarle le chat archiviate su whatsapp”.

 

 

  •     “I due giorni più importanti della tua vita sono: il giorno in cui sei nato e il giorno in cui scopri il perché” Mark Tawin.

 

 Verissimo, ma non “veroassoluto” quanto “I due giorni più importanti della tua vita sono: quando la tradisci e quando lei ti sputtana a C’è posta per la ex”Ciao mitica!

 

 

  •      “Se urli tutti ti sentono. Se bisbigli ti sento solo chi ti sta vicino. Se stai in silenzio solo chi ti ama ti ascolta” Gandhi.

 

  Se dovessi indirizzare questa indimenticabile citazione ad una lesbica tipo, le diremmo “Se urla tutti la sentono. Se bisbiglia la senti solo tu. Se sta in silenzio SCAPPA perché è incazzata come una iena!”

 

 

Ed ecco qui una lista di citazioni modernizzate e “lesbichezzate”!! Spero ve ne ricorderete per il futuro!

 

-RedSara

Seguici su Instagram : https://www.instagram.com/realrosydc/ –

You may also like...