Crea sito

Trump nuovo presidente d’America e il mondo LGBT lo sostiene!

Da qualche ora ormai Trump é il nuovo presidente degli Stati Uniti.

gay

Oggi in un modo o in un altro il mondo é cambiato. Il 45esimo presidente degli Stati Uniti d’America é stato eletto da qualche ora, Donald Trump ha battuto in un duello che l’ha visto assolutamente protagonista la sua rivale Hillary Clinton. Schiacciante é stata la vittoria di Trump che ha vinto in quasi tutti i paesi d’America.
Un uomo che durante la sua campagna ha mostrato solo odio, razzismo, omofobia e chi più ne ha più ne metta. Certo è che entrambi i personaggi in corsa per il ruolo di presidente non fossero degni di questo titolo però agli occhi di buona parte delle persone, almeno europee, la Clinton risultava la meno peggio.
La domanda che sorge spontanea é : come ha fatto un soggetto come Trump a convincere il popolo americano ad eleggerlo presidente?

Pagheranno i giovani per le scelte dei più vecchi, per la voglia che si ha di tornare indietro e di apportare a questa società un cambiamento radicale, ma davvero Trump potrà dare la svolta positiva che gli elettori sperano?
La cosa che più mi lascia a bocca aperta é vedere quanto sostegno ci sia per Trump nel mondo LGBT, cosa spinge una persona gay a votare un uomo che mesi fa disse che avrebbe apportato supporto alle persone omosessuali per guarire. Ma la cosa non mi sorprende, ne avevo parlato in un articolo qualche giorno fa (clicca qui per leggere l’articolo) dove un sondaggio aveva stabilito che il 20% degli elettori appartenenti al mondo LGBT avrebbe appunto votato per il buon Trump.
La Clinton ha vinto nei tre paesi più “civilizzati” e all’avanguardia d’America, New York – Washington – California, gli unici che forse nel 2016 erano davvero pronti a vedere al potere una donna. Tantissime sono le star americane sconcertate per l’esito delle votazioni. In molti si erano mossi per incitare la gente a votare per la donna credendo pienamente nelle sue idee. Le attrici di Orange is the new black su tutte, ma anche persone di un certo spessore come Lady Gaga o Madonna.
Ormai quel che fatto è fatto, speriamo solo che quest’uomo abbia dietro uno staff valido che riuscirà a placare i suoi propositi che non si annunciano per niente positivi.
#GodBlessAmerica

Ro Sy

Seguici su Facebook : Le -mai- gioie di una lella

 

You may also like...