Crea sito

Studentesse comprano un libro a tema lgbt in fiera, la professoressa le invita a restituirlo in quanto non adatto

Studentesse comprano un libro a tema lgbt in fiera, la professoressa le invita a restituirlo in quanto non adatto

Gli alunni comprano un libro a tema lgbt, “Questo libro è gay” di Juno Dawson, la professoressa li invita a restituirlo in quanto “non adatto“, la denuncia dell’accaduto è avvenuto tramite Facebook ed è proprio la casa editrice, Edizioni Sonda, a raccontare lo spiacevole episodio che si è consumato durante la fiera Più libri più liberi a Roma.

Ecco, accade che durante la fiera due ragazze sui 13 anni decidono di acquistare il libro con il buono scuola, dopo averlo sfogliato insieme. Decise e curiose, erano state attratte subito dalla copertina. Sorridono e vanno via soddisfatte. Circa 10 minuti dopo, a testa bassa, sono state “invitate” dalla loro insegnante a tornare al nostro stand per restituire il libro, giudicato non adatto a loro. Ne hanno preso un altro, controvoglia. Sbuffando.” si legge sulla loro pagina Facebook

Premesso che il volume è studiato e pensato proprio per quell’età, ci chiediamo in che modo si possano educare i/le ragazzi/e al rispetto e all’uguaglianza se non li/le si lascia liberi/e di scoprire il mondo e le sue sfaccettature. Dopo aver chiacchierato con la docente, ci siamo resi conto che spesso anche gli insegnanti stessi sono condizionati dal parere che i genitori potranno avere del libro e perciò rinunciano preventivamente ad accoglierne l’impatto positivo, pur riconoscendolo. Lo sforzo in una direzione diversa deve essere comune: a casa, a scuola, in libreria, in biblioteca, in tutti i luoghi di socialità, compresi quelli online.”

La professoressa in questione avrebbe quindi invitato le due ragazze a rinunciare al libro solo per paura dell’eventuale reazione dei genitori delle studentesse, beh non so cosa sia peggio.

 

-Diva&Lesbica

Seguici su Instagram: https://www.instagram.com/realrosydc/

You may also like...