Crea sito

Piazzano una croce nel quartiere gay di New York e la comunità LGBT la tinge con i colori rainbow

Una provocazione, ma la risposta della comunità è stata epica.

Voleva essere una provocazione quella delle persone che hanno incatenato ad un palo una croce nella gay street di New York, ma la comunità LGBT ha risposto nella maniera migliore: colorandola con i colori rainbow.

Volevano umiliarli e fargli capire che forse (nelle loro menti marce) l’omosessualità non è ben accetta da chi crede ma loro hanno dimostrato grande maturità rispondendo nella maniera più naturale, accettando quella croce e dopo averla dipinta hanno deciso di lasciare lì per farla diventare parte integrante del quartiere.

Ritenta sarai più fortunato/a.

Seguici su Facebook : Le -mai- gioie di una lella

Seguici su Instagram: lemaigioiediunalellaa

Iscriviti al canale Youtube: Diva&Lesbica

You may also like...