Crea sito

Parole intraducibili per lesbiche intraducibili

Parole intraducibili per lesbiche intraducibili

Esiste un glossario di parole che esprimono sentimenti o emozioni variegate in uno spettro ampio di lingue che verosimilmente si conformano agli sbalzi d’umore di una lesbica.

 

  • Flechazo

In spagnolo significa “colpo di fulmine, amore a prima vista”. Un sentimento frequente per le lesbiche, che solo andando dal panettiere si innamorano e disinnamorano dieci volte percorrendo due metri.

 

  • Dor

In Romeno esprime la sofferenza per la separazione dalla persona amata. Può ben capire chi vive una relazione a distanza, o l’ha appena chiusa, la relazione.

 

  • Oodal

In Tamil definisce la finta rabbia che due persone ostentano dopo un litigio. Tenere il muso lungo e tirarla per le lunghe concerne il 99% delle lesbiche.

 

  • Onsra

In Boro, un’idioma estinto che si parlava in Ghana, simboleggia la sensazione che un amore non durerà. Presentimento condiviso nella comunità LGBT.

 

  • Natsukashii

       In giapponese “natsukashii” è la nostalgia per il passato, venata di gioia per le belle emozioni provate, ma anche di tristezza per i momenti che non tornano più. Più o meno la sensazione che prova una lesbica per la sua ex 24 ore su 24.

 

  • Sehnsucht

L’emozione della “Sehnsucht” è il desiderio romantico, nostalgico e struggente per qualcosa di inafferrabile. Ovvero la metà delle cotte di una lesbica: inarrivabile e impossibile. Ma a noi piace così.

 

  • Desenrascanço

In portoghese indica la capacità di districarsi da una situazione complessa con abilità. Dedicata a quelle lesbiche che con padronanza arginano discussioni o ribaltano completamente la situazione. È stata inventata una parola anche per voi.

 

  • Saudade

Sempre in portoghese questa parola sottolinea la nostalgia per qualcosa o qualcuno lontano nello spazio o nel tempo, ma può anche esprimere malinconia per qualcosa che non esiste. Si, tipo per tutti i film mentali che si fanno le lesbiche prima di dormire, durante la colazione, sotto la doccia e così via.

 

  • Aware

In giapponese indica la sensazione dolce-amara che si prova quando si sta vivendo un momento di grande bellezza. Perché come ogni lesbica che si rispetti non si lascia mai andare completamente alla spensieratezza, continuando a macinare ipotesi spiacevoli.

 

  • L’appel du vide

Francese. La traduzione letterale sarebbe “la chiamata del vuoto”, ma è usata più comunemente per indicare il forte istinto di saltare da posti alti. Tipo l’istinto di saltare dalla finestra quando sei in camera con la tua ragazza e rientra mamma.

-RedSara

Seguici su Instagramhttps://www.instagram.com/realrosydc/

You may also like...