Crea sito

La libertà non è un’opinione : la storia di Elena Grigorieva

La libertà non è un’opinione : la storia di Elena Grigorieva

Elena Grigorieva, 41anni,  nota attivista russa per i diritti lgbt, è stata accoltellata e strangolata. Dichiarata bisessuale, sarebbe stata vittima di condanne e minacce più volte segnalate alla polizia, che ha volutamente ignorato tali pericoli.

Yuri Guaiana,senior campaign manager di All Out e presidente di Certi Diritti, ha così commentato quanto accaduto: “Ecco che cosa è la Russia che piace tanto al Governo Giallo-Verde“, in risposta alla notizia così condivisa da Euromaidanpr Italia: “Grigorieva ha partecipato tante volte alle manifestazioni dedicate ai movimenti democratici, anti-guerra e LGBT.”

In una delle sue ultime apparizioni l’attivista imbavagliata brandiva un cartello con scritto “In Russia ci sono più di 5 milioni di persone gay.  A causa dell’arretratezza e dell’odio, sono costrette a vivere in segreto“.

-RedSara

Seguici su Instagram : https://www.instagram.com/realrosydc/

You may also like...