Crea sito

Arriva il primo “si”alla maternità surrogata per due Papà in Italia

Un fatto storico per L’italia, questo bimbo avrà due papà legalmente.

Per la prima volta viene riconosciuta in Italia a due uomini la possibilità di essere considerati genitori di due bambini nati all’estero grazie a maternità surrogata. La decisione è stata presa dalla Corte d’Appello di Trento.
Pagina storica per i diritti delle #famigliearcobaleno. Quando un figlio lo cresci, lo curi, lo ami: allora sei padre, madre, genitore” ha commentato l’ex governatore della Puglia Nichi Vendola.
Secondo la Corte, “l’insussistenza di un legame genetico tra i minori e il padre non è di ostacolo al riconoscimento di efficacia giuridica al provvedimento straniero: si deve infatti escludere che nel nostro ordinamento vi sia un modello di genitorialità esclusivamente fondato sul legame biologico fra il genitore e il nato; all’opposto deve essere considerata l’importanza del concetto di responsabilità genitoriale che si manifesta nella consapevole decisione di allevare ed accudire il nato“.

Si tratta di un riconoscimento di genitorialità piena” dice l’avvocato Alexander Schuster cui si era rivolta la coppia otto anni fa. “Ritengo significativo – sottolinea – che la sentenza non faccia menzione dell’espressione ‘orientamento sessuale‘. Il vero problema non è la relazione omosessuale della coppia di genitori quanto l’idea che vi è difficoltà a riconoscere ad un uomo, al di là del suo orientamento, una piena e adeguata capacità di cura e di amore nell’accudire i figli. Questa sentenza va al di là di una semplice tutela delle coppie gay“.

La sentenza di Trento ha provocato grande soddisfazione fra le associazioni per la tutela delle coppie gay. “In assenza di leggi chiare, ci auguriamo ora che tutti i tribunali d’Italia seguano la stessa strada, l’unica che al momento possa garantire i nostri figli e le nostre figlie“, sostiene l’associazione ‘Famiglie Arcobaleno‘.
I gemellini nati negli Stati Uniti d’America hanno così due padri riconosciuti legalmente e non solo uno (quello biologico): è un fatto storico per l’Italia.
Che dire, queste sono le belle notizie che ci piacciono!

Seguimi su : Ro Sy

o sulla pagina ufficiale : Le -mai- gioie di una lella

You may also like...